ITEN

GLI INTEGRATORI - PARTE 1: PRE-GARA

♥ Integrazione

Per comprendere appieno la finalità di utilizzo degli integratori è fondamentale partire dal significato del verbo “integrare”: “completare, rendere intero o perfetto, supplendo a ciò che manca o aggiungendo quanto è utile e necessario per una maggiore validità, efficienza, funzionalità” (vocabolario Treccani). Per quel che qui interessa, allora, possiamo dire che “integrare” significa addizionare/ingerire alcune sostanze che, seppur già presenti nel nostro organismo, non lo sono tuttavia in quantità sufficiente; integrarle ci permette, dunque, di supportare meglio le nostre attività metaboliche ottimizzandone i risultati.

Gli INTEGRATORI, dunque, non sono tutti uguali; è fondamentale capire innanzitutto quale risultato vogliamo raggiungere al fine di poter scegliere quello più adatto alle nostre esigenze. Ci vengono, in tal senso, in soccorso le indicazioni fornite sulla confezione e nelle etichette. Leggerle è il primo modo di tutelarci e di aiutarci!

Al di là delle specifiche finalità, possiamo cominciare con il distinguere gli integratori in 3 categorie:

pre-gara;

post-gara;

quelli capaci di fornirci l'energia di supporto durante lo sforzo fisico.


IL NADH: QUESTO SCONOSCIUTO!

Iniziamo da quelli che abbiamo definito pre-gara; il nome stesso ci suggerisce il momento dell'assunzione.

La loro finalità è quella di preparare il nostro corpo allo sforzo fisico e al grande impiego di energia a cui dovrà far fronte durante l'attività fisica.

Al fine, dunque, di affrontare al meglio il nostro allenamento e di perfezionare le nostre performance non ci resta che preparare il nostro corpo organizzando al meglio le nostre riserve energetiche; questo ci permetterà di avere sempre dei muscoli forti e scattanti e, soprattutto, di non andare mai in sofferenza.

In questa fase uno dei nostri migliori alleati è il NADH.

Si tratta di un coenzima, scoperto nel 1904 da Harden e Young, il quale svolge un ruolo essenziale in moltissime reazioni chimiche tra cui, in particolare, il ciclo di produzione aerobica dell'energia.

Integrare quotidianamente durante la preparazione fisica la quantità di NADH a disposizione del nostro organismo consente alle nostre cellule di avere a disposizione  un maggior quantitativo di energia e, pertanto, di ottenere un netto miglioramento della performance.

Esso, inoltre, è una sostanza antiossidante per cui l'integrazione apporta benefici anche al sistema immunitario e ci protegge dai danni cellulari prodotti dai radicali liberi.

Nadh Energy integratore



cosa serve il nadh
 

Infine, è importante anche il momento immediatamente antecedente allo svolgersi di una gara: anche in questa fase la natura ci viene in soccorso regalandoci dei principi attivi capaci di potenziare e migliorare la nostra prestazione fisica. Si tratta per lo più di sostanze vasoattive ed energizzanti quali la caffeina, la taurina e, ovviamente, il cioccolato che ci assicurano dei “picchi di energia” da poter sfruttare durante la competizione.

ATTENZIONE!!

Impara a conoscere e ascoltare il tuo corpo.

Bisogna conoscere i tempi di assorbimento di tali sostanze; tendenzialmente vi consigliamo non meno di un'ora e mezzo prima dell'inizio dell'attività fisica.

(Energyciok - Leggi un esempio).

Abekom
Strada Antica di Pianezza e Valdellatorre 3
10040 San Gillio (TO)
Tel: +39 (0)11.99.43.461
E-mail info@naturaid.it
Per info e ordini telefonici

Contattaci

Dal lunedì al Sabato dalle 9.00
alle 20,00 ai numeri 
+39 011 99 43 461
+39 333 6112095
oppure attraverso il web 
scrivendo a
info@naturaid.it

Newsletter